Convenzione ATS, INAIL e agenzie

Convenzioni ATS, INAIL e agenzie

Procedura per l'ottenimento di presidi ortopedici a carico del servizio sanitario nazionale aventi diritto

Spettano alle persone che hanno un'invalidità, riconosciuta o in attesa di riconoscimento, di almeno il 33% per la patologia per cui è stato richiesto il presidio e ai minori di anni 18 che necessitano di intervento di prevenzione, cura e riabilitazione di un'invalidità permanente.

A chi rivolgersi

Ufficio Protesi ASL di appartenenza

Documentazione necessaria

prescrizione del presidio richiesto, rilasciata da un Medico specialista facente parte di una struttura pubblica, su apposito modulo denominato allegato 1.

  • fotocopia del certificato di invalidità o della richiesta inviata
  • telematicamente all'INPS
  • fotocopia della tessera sanitaria
  • carta di identità
Autorizzazione

La suddetta documentazione viene presentata all'Ufficio Protesi che dopo valutazione della stessa procede alla consegna dell'autorizzazione per la fornitura del presidio.
Detta autorizzazione viene consegnata all’Officina ortopedica di riferimento che provvede ad erogare la fornitura nei termini stabiliti dalla legge

Collaudo

Alla consegna del presidio l'Officina ortopedica restituisce l’autorizzazione all’Assistito che firmerà per ricevuta e si impegna' ad effettuare il collaudo dal Medico prescrittore entro 20 giorni dalla data di consegna della fornitura. L’Assistito restituirà l’autorizzazione collaudata all’Officina che provvederà ad emettere fattura alla ASL.

Seguici anche su:
 

obiettivo salute coop

© Obiettivo Salute Coop - Tutti i diritti sono riservati
Obiettivo Salute Coop - Viale Italia 56 - 07100 Sassari

Powered by E-agle - Crediti